SENTIERO DEI PESCATORI – RIBIŠKA POT

Un sentiero ricco di storia, tra le bianche rocce carsiche e l’acqua blu del mare.

Vi presentiamo il Sentiero dei Pescatori: il percorso che collega il Carso al mare. Si tratta di un itinerario affascinante e panoramico, direttamente collegato con il Sentiero della Salvia, che costeggia il crinale e attraversa il versante in cui affiorano le pietre calcaree. Percorrendo il sentiero e i numerosi gradini rocciosi raggiungi il porticciolo di Canovella de’ Zoppoli e la bellissima spiaggia di ciottoli tipicamente mediterranea. Qui potrai riprendere fiato, rilassarti e godere delle pietanze offerte dai locali di ristorazione presenti sul posto.

Il Sentiero dei Pescatori è stato formato dai pescatori di Aurisina che cercavano una via più breve per raggiungere il mare. Ed è proprio per questo motivo che il porticciolo porta il nome Canovella de’ Zoppoli: erano infatti così chiamate le storiche barche usate dai pescatori locali nel passato. Originalmente venivano chiamate in sloveno – “čupe”.

Il percorso può essere intrapreso da Aurisina, nelle vicinanze della scuola media statale Igo Gruden. La macchina può essere comodamente parcheggiata nello spazioso piazzale della palestra comunale.

Potrebbero interessati anche:

Sentiero della Salvia
Le migliori spiagge di Duino-Aurisina