BONUS EDILIZI 2022

Nella Legge di bilancio del 2022 sono state apportate varie modifiche ai Bonus edilizi già in vigore nello scorso anno. Scopri tutte le novità nel seguente articolo.

SUPERBONUS

Su ciò che riguarda il così denominato Superbonus, è stata prorogata fino al 31/12/2023 la detrazione al 110% per le ristrutturazioni delle parti comuni dei condomini e degli edifici con al massimo 4 unità. La detrazione per le spese sostenute nel 2024 si abbasserà al 70% e nel 2025 al 65%. Per gli immobili autonomi o unifamiliari, la detrazione rimane al 110% fino alla fine di quest’anno, solo se fino alla fine di giugno sono stati effettuati almeno il 30% dei lavori totali di ristrutturazione. La detrazione rimane al 110% fino al 2025 invece nei comuni che dopo il 2009 hanno subito gravi danni causati da terremoti.

BONUS FACCIATE

Il bonus che riguarda il rifacimento delle facciate e dei tetti è stato prorogato fino al 31/12 di quest’anno, abbassandosi però dal 90% di detrazione fiscale al 60%.

BONUS MOBILI

Il bonus riguardante l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici viene prorogato fino al 2024 compreso. Le novità riguardano il limite di spesa che nel 2022 ammonta a 10.000 €, nel 2023 e 2024 viene invece dimezzato a 5.000 €.

ALTRI BONUS

Rimangono in vigore fino al 31/12/2024 alle stesse condizioni i bonus riguardanti i lavori di recupero edilizio, di riqualificazione energetica e sistemazione a verde di aree scoperte.

CESSIONE DEL CREDITO

La cessione del credito delle detrazioni al 110% del Superbonus è stata prorogata fino alla fine del 2025, quella riguardante gli altri bonus invece fino al 31/12/2024.

Potrebbero interessarti anche:

Bonus affitti 2021

Acquisto casa! Quanto mi costa?