BONUS AFFITTI GIOVANI 2022

Se devi prendere in affitto un immobile e hai tra i 20 e 31 anni, questo Bonus fa a caso tuo. Scopri tutti i dettagli su come beneficiarne nel seguente articolo.

DI COSA SI TRATTA?

Il Bonus affitti giovani è una detrazione sul canone di locazione prevista dalla nuova Legge di Bilancio. Il contributo viene emesso ai giovani che affittano un immobile residenziale.

A QUANTO AMMONTA?

Il contributo viene calcolato come il 20% del canone di locazione annuo. Ad esempio, se il canone annuo ammonta a 6.000 €, la detrazione fiscale che spetterebbe al locatore sarebbe di 1.200 €. Per il contributo è stato inoltre determinato sia un limite massimo di 2.000 € che un limite minimo di 991,60 €. Ciò significa che se ad esempio il canone annuo ammonta a 4.000 € e la detrazione sarebbe dunque di 800 €, al locatore spetterebbero in ogni caso almeno 991,60 €. Il Bonus verrà percepito fino a 4 anni del contratto di locazione.

CHI PUO’ RICHIEDERLO?

Il Bonus affitti giovani può essere richiesto da giovani tra i 20 e i 31 anni di età con un reddito inferiore ai 15.493,71 €. Il contributo spetta a chi ha stipulato un contratto di locazione affittando un’unità immobiliare o una porzione (ad esempio una stanza) dove trasferire la propria residenza, a patto che l’immobile non faccia parte delle categorie catastali A/1, A/8 e A/9, non sia un alloggio di edilizia residenziale pubblica e non venga affittato a scopo turistico-alberghiero.

Scopri di più visitando il sito della Regione FVG .

Potrebbero interessarti anche:

A cosa serve il deposito cauzionale?

Contratti transitori: come funzionano